Maglie più larghe per le agevolazioni alle startup

Partono le nuove procedure per accedere al cocktail di incentivi messi sul tavolo da «Smart and Start», lo strumento voluto dal ministero dello Sviluppo economico e gestito da Invitalia per dare ossigeno alle start up innovative (si veda il Sole 24 Ore del 20 ottobre 2017).

Con la circolare n.102159 pubblicata ieri diventa finalmente operativo l’allargamento al tetto di cinque anni di età (e non più di quattro) per le start up già costituite, così come l’inclusione tra le spese agevolabili dei costi sostenuti per marketing, webmarketing e marchi. Nonchè le altre novità sulla rendicontazione delle spese, tutte contenute nel decreto 9 agosto 2017 (Gazzetta Ufficiale n.244 del 18 ottobre 2017) e che per entrare in scena attendevano le disposizioni contenute nella circolare arrivata, appunto, ieri.

Già da oggi, quindi, potranno accedere ai 99,7 milioni di euro ancora disponibili tutte le startup: quelle senior costituite da cinque anni ma anche le nuove, che a partire dalla domanda avranno adesso 30 giorni di tempo – e non più 90 – per inoltrare l’avvenuta iscrizione al Registro delle imprese.