Fattura elettronica obbligatoria dal 2019 anche in condominio 

Dal 1° gennaio 2019 per tutti i contribuenti soggetti passivi Iva, e quindi anche per gli amministratori di condominio, la fattura diventa elettronica sia tra soggetti passivi (B2B) sia nei confronti di privati (B2C).

Da tale data non sarà più possibile creare la fattura “manualmente” ed inviarla al proprio cliente, ma dovrà essere redatta rispettando determinati requisiti di forma e di contenuto, per poi essere inviata al Sistema di interscambio dell’Agenzia delle Entrate (SdI) che provvederà a trasmetterla al cliente.

La copia cartacea della fattura sarà poi sostituita dall’archiviazione e dalla conservazione digitale, che garantirà integrità ed autenticità del documento.