Nasce il nuovo Albo dei curatori Solo sulla carta fino al 15 agosto 2020

Nuovo Albo per curatori, commissari e liquidatori operativo solo dal 15 agosto 2020. Nel frattempo in vigore le regole attuali. E però il nuovo Codice della crisi d’impresa lascia aperti interrogativi di non poco conto sulla nomina soprattutto di commissari e liquidatori. Una circolare del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti fa il punto sulla disciplina transitoria e chiarisce gli snodi operativi.

È vero, sottolinea la circolare, che il nuovo Albo dal quale i giudici dovranno individuare i professionisti chiamati a gestire sul campo le crisi d’impresa nelle diverse vesti previste (curatori, commissari, liquidatori, attestatori) entrerà in vigore domani, tuttavia le procedure di nomina, per effetto dei rinvii interni alla normativa fallimentare e della previsione esplicita di un futuro regolamento ministeriale al quale sono affidate le modalità di iscrizione, sospensione, e cancellazione dall’Albo, saranno nei fatti operative solo a partire dal ferragosto dell’anno prossimo.