Aiuti di Stato nel modello Redditi, la compilazione condiziona l’utilizzo

Aiuti di Stato ricevuti dalle imprese (e non solo) di nuovo sotto la lente di ingrandimento. Mentre deve essere ancora convertito il decreto crescita (Dl 34/2019) che modifica in maniera sostanziale l’obbligo di riportare in nota integrativa o sul sito le informazioni relative alle sovvenzioni e altre erogazioni pubbliche ricevute, l’attenzione si sposta sul nuovo prospetto presente ai righi RS401 e RS402 di tutti i modelli dichiarativi delle imposte sui redditi (enti non commerciali compresi) e ai righi IS201 e IS202 del modello Irap.

Va subito evidenziato che l’adempimento dichiarativo ha solo qualche attinenza con l’obbligo di indicazione in bilancio (o sul sito) previsto dall’articolo 1, commi 125 e seguenti, della legge 124/2017, diversificandosi sia sotto l’aspetto oggettivo delle informazioni da riportare che su quello temporale.