Nel terzo settore integrabile il numero minimo di associati

Numero minimo degli associati integrabile anche dopo l’entrata in vigore del Codice del terzo Settore per le organizzazioni di volontariato (Odv) e le associazioni di promozione sociale (Aps). Con la nota del 28 maggio numero 4995 il ministero del Lavoro torna a fare il punto sui requisiti per ottenere le qualifiche di Odv e Aps, secondo le regole introdotte dalla riforma del Terzo settore.

Il Dlgs 117/2017 richiede infatti per tali enti almeno sette associati persone fisiche o, rispettivamente, tre Odv/Aps. Per gli enti costituiti dopo l’entrata in vigore della riforma (3 agosto 2017) il requisito numerico è immediatamente applicabile, per cui ci si è chiesto quale sia il procedimento corretto da seguire per le Odv e le Aps nate con un numero di associati inferiore a quello richiesto.

Proprio su questo aspetto è intervenuto il documento ministeriale, che va a completare le considerazioni svolte con la precedente nota numero 12604 del 29 dicembre 2017, chiarendo da quando e come dovrà essere integrato detto requisito.

Numero minimo degli associati integrabile anche dopo l’entrata in vigore del Codice del terzo Settore per le organizzazioni di volontariato (Odv) e le associazioni di promozione sociale (Aps). Con la nota del 28 maggio numero 4995 il ministero del Lavoro torna a fare il punto sui requisiti per ottenere le qualifiche di Odv e Aps, secondo le regole introdotte dalla riforma del Terzo settore.

Il Dlgs 117/2017 richiede infatti per tali enti almeno sette associati persone fisiche o, rispettivamente, tre Odv/Aps. Per gli enti costituiti dopo l’entrata in vigore della riforma (3 agosto 2017) il requisito numerico è immediatamente applicabile, per cui ci si è chiesto quale sia il procedimento corretto da seguire per le Odv e le Aps nate con un numero di associati inferiore a quello richiesto.

Proprio su questo aspetto è intervenuto il documento ministeriale, che va a completare le considerazioni svolte con la precedente nota numero 12604 del 29 dicembre 2017, chiarendo da quando e come dovrà essere integrato detto requisito.