Il Fisco prepara i controlli per scoprire i finti forfettari

Il Fisco prepara i controlli per scoprire abusi nell’ingresso e nella permanenza nel regime forfettario. Controlli che saranno articolati lungo due direttrici: accessi in sede e attività di analisi di rischio sulla base del patrimonio informativo disponibili.

Controlli che saranno indirizzati sia nei confronti di chi è entrato da quest’anno (poco più di 411mila partite Iva finora tra nuove aperture e confluiti da vecchi regimi) sia verso chi era già nel regime.

A tracciare la rotta del contrasto a eventuali fruizioni indebiti della flat tax al 15% (o addirittura al 5% per le start up) è la risposta fornita ieri dal Mef e letta dal sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento, Simone Valente (M5s), al question time del Pd in commissione Finanze alla camera.