Gli indici di rischio per le cessioni di crediti fraudolente

L’Unità di informazione finanziaria per l’Italia (Uif) ha aggiornato gli schemi di anomalia adottati nel 2010 e nel 2012, con specifico riferimento alle operatività sospette in materia fiscale, e di aver pubblicato un nuovo schema relativo alla cessione dei crediti fiscali fittizi.
Il fine ultimo resta quello di fornire agli obbligati esempi di comportamenti anomali, potenzialmente caratterizzati da intenti di riciclaggio o di finanziamento del terrorismo, in vista dell’adempimento dell’obbligo di segnalazione.