Per Asd e Ssd rilevanti solo i ricavi Ires

Per le associazioni e le società sportive dilettantistiche (Asd e Ssd), ai fini del contributo a fondo perduto (articolo 1 del Dl 41/2021) non rilevano le entrate decommercializzate. Questo quanto ribadito dal ministero dell’Economia a seguito di un’interrogazione parlamentare (5-05961) discussa in commissione Finanze alla Camera.

Più nel dettaglio, la questione sottoposta al ministero verte sulla necessità di ottenere ulteriori chiarimenti sui criteri di accesso all’agevolazione in questione per gli enti sportivi. Oggetto d’analisi nel documento è l’impostazione condotta dallo stesso ministero in una precedente interrogazione parlamentare (5-05717) secondo cui, ai fini del calcolo del contributo a fondo perduto, Asd e Ssd avrebbero dovuto considerare i soli ricavi rilevanti ai fini Ires.

Un orientamento avvalorato dall’agenzia delle Entrate con la circolare 22/E del 2020 che, tuttavia, a parere dell’interrogante, non dovrebbe applicarsi al mondo sportivo ma alle sole associazioni di promozione sociale.