Compilazione solo statistica con gli esoneri Covid dagli Isa

Anche i contribuenti esonerati dagli Isa a causa della pandemia dovranno allegare il modello alla dichiarazione dei redditi ed inviarlo ai soli fini statistici. È quanto ribadisce la circolare 6/E/2021, con la quale l’Agenzia presenta il riepilogo sulle novità applicabili agli indicatori sintetici di affidabilità economica previsti per il periodo d’imposta 2020.

Il documento delle Entrate puntualizza, fra le altre cose, che costoro potranno, tuttavia, esimersi dall’acquisizione dal cassetto fiscale dei «dati precalcolati» limitandosi alla sola compilazione del modello. In particolare, viene ricordato che con due successivi decreti ministeriali, per il periodo d’imposta 2020, gli Isa non trovino applicazione per i contribuenti che:

hanno subito una diminuzione dei ricavi di cui all’articolo 85, comma 1, esclusi quelli di cui alle lettere c), d) ed e), ovvero dei compensi di cui all’articolo 54, comma 1, del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, di almeno il 33 per cento nel periodo d’imposta 2020 rispetto al periodo d’imposta precedente (codice 15 nel quadro redditi);

hanno aperto la partita Iva a partire dal 1° gennaio 2019 (codice 16 nel quadro redditi);

esercitano, in maniera prevalente, le attività economiche individuate da specifici codici attività (codice 17 nel quadro redditi).