SuperAce e utili distribuiti: vincolo misurato sul capitale 2022-2023

La SuperAce (o “Ace innovativa”) sta raccogliendo un significativo interesse tra le aziende che normalmente redigono bilanci in utile e che non prelevano, di regola, l’intero reddito prodotto.

Il notevole incremento del coefficiente di rendimento nozionale (aumentato dall’1,3% al 15%) e la possibilità di trasformare la variazione diminutiva in credito d’imposta di utilizzo immediato costituiscono aspetti di grande appeal.

Tuttavia, occorre fin da subito avere chiaro lo scenario a medio termine delle scelte societarie relative alla distribuzione di utili, poiché il vincolo di “non distribuibilità” che grava sui due esercizi 2022 e 2023 è anch’esso un elemento da considerare attentamente, per non vanificare il beneficio.

Su tale vincolo si presentano alcuni elementi interpretativi che vanno valutati e sui quali si dovrà pronunciare l’agenzia delle Entrate.