Il decreto legge “Cura Italia” del 17 marzo 2020, n.18 è stato convertito nella Legge 24 aprile 2020 n.27, pubblicata in Gazzetta Ufficiale.

Queste alcune delle misure previste a sostegno della liquidità delle imprese e dei professionisti, contenute nel D.L “Cura Italia”, convertito in legge:

  • Misure a sostegno del credito: moratoria per le micro, piccole e medie imprese e i lavoratori autonomi per sospendere il pagamento delle rate di mutui e finanziamenti fino al 30 settembre 2020.
  • Modifiche alla disciplina del Fondo Gasparrini per la sospensione delle rate del mutuo sulla prima casa, con l’ammissione dei lavoratori autonomi e dei liberi professionisti.
  • Proroga dei termini per l’approvazione del bilancio 2019, con l’assemblea che può essere convocata entro 180 giorni dalla chiusura dell’esercizio e può svolgersi anche esclusivamente mediante mezzi di telecomunicazione.
  • Misure per le imprese: incentivi e credito d’imposta
  • Misure per il terzo settore