Le recenti misure restrittive assunte dagli stati a fronte della pandemia da Coronavirus hanno e avranno un impatto molto significativo sulle imprese e sulla loro salute economica e finanziaria.

Da qui la necessità di valutare se la disciplina attuale e futura delle procedure concorsuali sia adeguata ai tempi che stiamo vivendo e vivremo ovvero se siano necessari interventi che consentano di rispondere alle esigenze del momento. Il comitato esecutivo di CERIL – Conference of European Insolvency and Restructuring law (www.ceril.eu) ha pubblicato uno statement in data 20 marzo 2020 sul quale si soffermano Giorgio Corno (componente del detto esecutivo e parnter di Studio Corno Avvocati) e Luciano Panzani (già presidente della Corte d’Appello di Roma) nell’articolo pubblicato il 24 marzo 2020 su www.Il Caso.it il 24 marzo 2020.