Il Decreto Riaperture (DL 22 aprile 2021, n.52) è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale ed entra in vigore oggi.
Il provvedimento prevede la graduale riapertura delle attività economiche dal 26 aprile e  l’alleggerimento delle restrizioni.

Cosa cambia per  le attività economiche in zona gialla?

– I ristoranti saranno aperti:

  • dal 26 aprile pranzo e a cena, purché all’aperto
  • dal primo giugno è possibile anche l’attività al chiuso

Spettacoli: riaprono cinema, teatri, sale concerto, live club dal 26 aprile
– Sport: o lo svolgimento all’aperto di qualsiasi attività sportiva, anche di contatto

  • Dal 15 maggio riaprono le piscine all’aperto
  • Dal primo giugno riaprono le palestre

Fiere e congressi: dal 15 giugno riaprono le fiere e primo luglio via libera a convegni e congressi
Centri termali, parchi tematici e divertimento: dal 1°luglio sono consentite le attività nei centri termali
e possono riaprire i parchi tematici e di divertimento.

Come cambiano gli spostamenti?

– Dal 26 aprile chi è munito di pass (certificazione verde) può spostarsi da una Regione all’altra anche se si tratta di zone rosse o arancioni
– Dal  26 aprile al 15 giugno, in zona gialla e arancione, è possibile andare a trovare amici o parenti, una sola volta al giorno e verso una sola abitazione